13-16 OTTOBRE 2017 | ART PROJECT FAIR

13ª EDIZIONE

In Fiera

i8 - spazi indipendenti

Sezione nata da un’idea di Cristiano Seganfreddo e a cura di Agenzia del Contemporaneo, giunta all’8a edizione, dedica un’ampia area alle più interessanti realtà no-profit del Paese, impegnate in attività di ricerca artistica in ambito contemporaneo, selezionate e ospitate in fiera per presentare le loro progettualità in risposta a un bando.

ArtVeronaTalk

È lo spazio di approfondimento, curato nelle ultime tre edizioni da Adriana Polveroni, che ha dedicato un focus nel 2014 al virtuoso rapporto tra Arte e Impresa; nel 2015 ai connazionali attivi nel mondo dell’arte che sono stati chiamati a lavorare all’estero; nel 2016 all’arte del collezionare, con un’attenzione particolare alla sua declinazione pubblica.

Tangram

Dal nome del famoso rompicapo basato sulla scomposizione di forme geometriche – ricomposte per realizzare figure schematiche che rimandano ad oggetti della realtà – è la piattaforma fluida, ad invito, per gallerie di ricerca, che intendono presentarsi idealmente secondo una progettualità relazionale condivisa.

Focus XX

Format teso alla rilettura dei Maestri dell’arte del dopoguerra italiano che, nel 2014 ha reso omaggio a Enrico Castellani, nel 2015 a Fausto Melotti, nel 2016 a Osvaldo Licini, fra tele e disegni dell’ultimo periodo – quello lirico e suggestivo delle Amalassunte – provenienti dalla Galleria Civica d’Arte Contemporanea Osvaldo Licini di Ascoli Piceno.

Artes

Progetto di ricerca, divulgazione, partecipazione sulle tecniche artistiche, che nel 2014 ha indagato la pittura, nel 2015 il disegno, nel 2016 la fotografia. 12 opere di artisti affermati si confrontano con un corpus crescente di opere di 50 giovani artisti (selezionati attraverso un bando).

King Kong

Format rivisitato da Andrea Bruciati per una diversa idea di monumento e installazione. 20 progetti selezionati immaginando all’esterno e all’ingresso dei padiglioni un’area che si offre quale manifesto di libertà ideativa per uno spazio introduttivo importante e insieme partecipato.

atupertu

Format curato da Eva Comuzzi, alla sua terza edizione, offre la possibilità al pubblico di incontrare vis-à-vis gli artisti italiani protagonisti in fiera nelle loro rispettive gallerie. Ogni 30 minuti un appuntamento caratterizzerà lo stand, secondo un calendario prefissato.

Raw Zone

Un’area cruda, essenziale nella confezione, inedita nei contenuti, che accoglie 12 gallerie che si presentano con progetti curatoriali inediti, espressamente dedicata alla ricerca, con uno sguardo puntato al mercato più giovane.

V

ArtVeronaYoung

Sezione dedicata all’avvicinamento all’arte contemporanea da parte dei più giovani, con laboratori per bambini dai 4 ai 12 anni, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Verona.