13-16 OTTOBRE 2017 | ART PROJECT FAIR

13ª EDIZIONE

What’s on

Generazione X e Generazione Y: uno sguardo al collezionismo di domani

Secondo la coppia di collezionisti e art advisor americani Thea Westreich Wagner e Ethan Wagner «se c’è una differenza definitiva tra come si collezionava in passato e come si colleziona nel secondo decennio del XXI secolo è questa: in passato la maggior parte dei collezionisti comprava arte con la convinzione (o forse la speranza) che le loro acquisizioni sarebbero, in futuro, divenute importanti nella Storia dell’Arte e che con tale riconoscimento i lavori avrebbero potuto anche aumentare di valore. Oggi, invece, vi è una convinzione diffusa tra molti collezionisti d’arte che, quando i prezzi di un artista aumentano sostanzialmente, tale sviluppo da solo – ipso facto – segnali l’importanza storica dell’artista. In sostanza, i marcatori di valore sono stati invertiti».

leggi tutto…

La ricerca di forme di espressione musicale contemporanea e la rivalutazione di spazi urbani significativi all’interno di Path Festival

Path Festival, rassegna di musica e cultura elettronica promossa dall’associazione Morse, giunge quest’anno alla quarta edizione e, grazie anche al supporto dell’ESU, entra a far parte di Festival Veronetta come evento collaterale di ArtVerona. Il tema dell’edizione 2017, condensato nell’hashtag fleshdance, prosegue nella direzione segnata gli scorsi anni verso la ricerca di quelle zone di confine in cui il digitale incontra e ridefinisce l’umano, ponendo l’accento questa volta sull’aspetto della performance in ambito musicale.

leggi tutto…

ArtVerona, una fiera che dà spazio e voce al migliore sistema italiano. La parola a Silvia Evangelisti.

Docente e vicepresidente della Scuola di Lettere e Beni culturali di Bologna, ha diretto per dieci anni Artefiera a Bologna e da quest’anno è entrata nel board di ArtVerona come consulente.  In questa breve intervista, abbiamo cercato di cogliere qualche piccolo segreto del mestiere e di capire cosa rende una fiera un appuntamento di mercato dal quale non si può prescindere.

leggi tutto…

“L’esistenza è meravigliosa nella sua relativa debolezza”. Dialogo con Luigi Ontani, protagonista della mostra Il mio corpo nel tempo ad ArtVerona

Artista dall’immaginario ibrido, affabulatore, eccentrico, ha lavorato fotografia e ceramica, acquarello e cartapesta, Luigi Ontani è uno dei protagonisti della mostra Il mio corpo nel tempo. Lüthi, Ontani, Opalka che apre la stagione autunnale delle rassegne d’arte del 2017. In programma alla Galleria d’Arte Moderna A. Forti – Palazzo della Ragione e curata da Adriana Polveroni e Patrizia Nuzzo, è uno dei principali Collateral della 13^ edizione di ArtVerona.

leggi tutto…

ArtVerona annuncia l’elenco degli espositori della 13 ª edizione: 135 gallerie, 14 nuovi spazi indipendenti, 20 realtà del settore editoria.

Aumento di fiducia nel progetto e riconoscimento del percorso svolto in questi anni: così si presenta la 13ª edizione di ArtVerona, in programma dal 13 al 16 ottobre 2017 a Veronafiere, forte di una selezione di 135 gallerie, di cui 30 presenti per la prima volta a Verona.
A queste si aggiungono le 14 nuove realtà indipendenti e le 20 del settore editoria.

Da quest’anno sotto la direzione artistica di Adriana Polveroni e forte della partnership con ANGAMC – Associazione Nazionale Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea, la manifestazione, riconosciuta tra le realtà più vivaci e innovative del settore, concentra le proprie azioni sulla qualità e sulla cura delle proposte espositive, puntando alla valorizzazione del sistema dell’arte italiano.

Focus dell’edizione è Viaggio in Italia #backtoitaly, a sottolineare la vocazione italiana della manifestazione e la volontà di sostenere gli artisti e il mercato che li rappresenta in sinergia con l’intero sistema dell’arte. leggi tutto…

Presentata oggi la 13^ edizione di ArtVerona | Art Project Fair

Viaggio in Italia #backtoitaly, networking arte-impresa, giovani artisti e collezionisti tra gli obiettivi della nuova direzione artistica di Adriana Polveroni

Negli spazi di h+, circuito di coworking milanese, è stata presentata oggi ArtVerona | Art Project Fair alla guida della quale, a partire dalla prossima edizione, c’è Adriana Polveroni.
Dal moderatore, allo spazio agli ospiti, tutto parlava il linguaggio dell’arte contemporanea. Una fiera che sta definendo in maniera sempre più netta la propria identità, “un meccanismo di produzione culturale”, come l’ha definita Cristiano Seganfreddo. leggi tutto…

Level 0: un progetto virtuoso per fare rete

Un format riuscito che vede la collaborazione tra direttori di musei, gallerie e artisti: la quarta edizione di Level 0 è un esempio virtuoso di networking che anche quest’anno ha dato i suoi frutti.

Ne sono un esempio le mostre in corso dedicate a Paola Pezzi, Marco Maria Zanin e Rachele Maistrello, giovani artisti scelti da importanti musei italiani che hanno aderito al format durante l’ultima edizione di ArtVerona, e quelle di Nicola Pecoraro – proposto in fiera dalla galleria Collicaligreggi, Catania – e Paola De Pietri – proposta in fiera dalla galleria Alberto Peola, Torino – che verranno prossimamente inaugurate rispettivamente al Kunst Merano Arte di Merano (9-11 giugno) e a Museion di Bolzano (6 ottobre-5 novembre). leggi tutto…

Diego Bergamaschi entra nel Comitato d’Indirizzo di ArtVerona

ArtVerona è lieta di annunciare l’ingresso di Diego Bergamaschi, collezionista, nel Comitato d’Indirizzo della manifestazione, che con entusiasmo e professionalità andrà ad affiancare Mauro De Iorio, Giorgio Fasol e Michele Furlanetto, anch’essi collezionisti; Patrizia Moroso, imprenditrice e art director dell’omonima azienda; Catterina Seia, direttore de Il Giornale delle Fondazioni e Cristiano Seganfreddo, direttore di Progetto Marzotto.
Nel dargli il nostro benvenuto, abbiamo approfittato per rivolgergli qualche domanda sulla fiera e il suo nuovo coinvolgimento. leggi tutto…