13-16 OTTOBRE 2017 | ART PROJECT FAIR

13ª EDIZIONE

What’s on

Level 0: un progetto virtuoso per fare rete

Un format riuscito che vede la collaborazione tra direttori di musei, gallerie e artisti: la quarta edizione di Level 0 è un esempio virtuoso di networking che anche quest’anno ha dato i suoi frutti.

Ne sono un esempio le mostre in corso dedicate a Paola Pezzi, Marco Maria Zanin e Rachele Maistrello, giovani artisti scelti da importanti musei italiani che hanno aderito al format durante l’ultima edizione di ArtVerona, e quelle di Nicola Pecoraro – proposto in fiera dalla galleria Collicaligreggi, Catania – e Paola De Pietri – proposta in fiera dalla galleria Alberto Peola, Torino – che verranno prossimamente inaugurate rispettivamente al Kunst Merano Arte di Merano (9-11 giugno) e a Museion di Bolzano (6 ottobre-5 novembre). leggi tutto…

Diego Bergamaschi entra nel Comitato d’Indirizzo di ArtVerona

ArtVerona è lieta di annunciare l’ingresso di Diego Bergamaschi, collezionista, nel Comitato d’Indirizzo della manifestazione, che con entusiasmo e professionalità andrà ad affiancare Mauro De Iorio, Giorgio Fasol e Michele Furlanetto, anch’essi collezionisti; Patrizia Moroso, imprenditrice e art director dell’omonima azienda; Catterina Seia, direttore de Il Giornale delle Fondazioni e Cristiano Seganfreddo, direttore di Progetto Marzotto.
Nel dargli il nostro benvenuto, abbiamo approfittato per rivolgergli qualche domanda sulla fiera e il suo nuovo coinvolgimento. leggi tutto…

Un focus sul tema del VIAGGIO per la call di i8 – spazi indipendenti

Luoghi e non luoghi. Viaggi fisici o virtuali. Al centro della terra, di un chip o di un iPhone. Ventimila leghe sotto i mari o in ottanta giorni, per una scommessa. Su WhatsApp o con le webcam, su wechat o Facebook. Con il trolley quattro ruote in mano, su un Uber o a prenotare su Airbnb: è il viaggio il tema sul quale sono chiamate a lavorare le realtà ospitate durante la prossima edizione di i8 – spazi indipendenti. Il format di ArtVerona, alla sua ottava edizione e curato da Cristiano Seganfreddo, intende dare spazio e visibilità in una fiera d’arte moderna e contemporanea ai più interessanti spazi artistici e sperimentali che si muovono in maniera autonoma ed emancipata rispetto al sistema istituzionale e che sono spesso catalizzatrici di nuove tendenze. leggi tutto…

Un Consorzio dei Collezionisti per ArtVerona. La presentazione ufficiale a Vinitaly. Il binomio arte-impresa declinato anche in chiave ‘Wine’, in connessione con il Turismo, nella presentazione delle aziende selezionate per il Premio Gavi LA BUONA ITALIA.

Rafforzato dalla nuova direzione artistica di Adriana Polveroni, prosegue il percorso di ArtVerona per dare corpo al binomio collezionismo d’arte-impresa.

Nasce così il Consorzio Collezionisti delle Pianure, un gruppo di 30 selezionati collezionisti, con punti di vista e sguardi differenti, ma condivisi, sul mondo dell’arte.

Il Consorzio è l’evoluzione di un progetto sulla figura del collezionista che la manifestazione ha messo al centro della propria attività e programmazione, facendola diventare protagonista attiva del sistema dell’arte italiano: un prezioso e originale strumento di sostegno ad ArtVerona nella valorizzazione degli investimenti culturali d’impresa.

leggi tutto…

Andrea Bruciati direttore di Villa d’Este e di Villa Adriana a Tivoli. Fase di selezione per la nuova direzione artistica di ArtVerona.

Con una nomina di grande levatura scientifica, così come è stata definita dal Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini, Andrea Bruciati, direttore artistico di ArtVerona | Art Project Fair dal 2013 al 2016, è stato nominato nei giorni scorsi direttore dei due siti monumentali Villa d’Este e Villa Adriana a Tivoli, dichiarati entrambi patrimonio UNESCO.

leggi tutto…