ArtVerona a wine2wine: a Veronafiere si parla di vino, arte e l’arte di emozionare

Prosegue il percorso di ArtVerona lungo l’asset Cultura+Impresa quale fattore strategico di sviluppo del territorio e delle sue produzioni: nell’ambito di wine2wine, il forum di formazione e approfondimento sul business del vino di Veronafiere-Vinitaly, questo pomeriggio, nell’Auditorium Verdi di Veronafiere, Silvia Ghirelli, docente al POLIdesign del Corso di Alta Formazione Wine & System Design, è intervenuta sul rapporto tra vino e arte.

Proprio perché l’evoluzione culturale ha portato a nuovi meccanismi di scambio tra prodotti culturali e consumatori, è necessario trovare nuovi modelli per andare incontro alle sfide e alle competizioni che il mercato globale impone” ha dichiarato oggi Silvia Ghirelli.

E’ rilevante pensare al vino come a un sistema che coinvolge l’identità del prodotto da comprendere e valorizzare, la relazione con il territorio, il percorso esperienziale emozionale, il carattere unico, come nelle case history di Ornellaia e Petra, presentate durante l’incontro.

Le arti possono essere grandi alleate nella definizione e realizzazione di una strategia di comunicazione: sempre più diffuse a livello nazionale le imprese che coniugano arte e vino, creando un prodotto con un posizionamento percepito dal consumatore come ad alto valore aggiunto.

Oggi si rende necessario passare da azioni sperimentali ed estemporanee ad una visione integrata per aumentare l’efficacia degli investimenti e accrescere la competitività sul mercato globale, rendendo il prodotto differenziabile e riconoscibile.

Secondo il Rapporto Wine, Food & Arts in Italia, realizzato dal gruppo di lavoro di turismo dell’Università di Bergamo e dal Laboratorio Gavi, nei casi in cui l’investimento in cultura che nasce da una passione personale dell’imprenditore si trasforma in cultura d’impresa, le strategie di marketing aumentano la propria efficacia poiché uniscono innovazione, creatività ed autenticità, alimentando il livello di soddisfazione del consumatore e il successo d’impresa.

Il percorso di ArtVerona era già stato avviato con la presentazione delle best practice di Marchesi Antinori nel 2016, rafforzato grazie alla Partnership con il Premio Cultura+Impresa, convinta che relazioni virtuose tra il ‘Sistema Cultura’ e il ‘Sistema Impresa’ siano strategiche per il nostro Paese e per i nostri Territori.