Storie di relazioni tra arte e impresa, di collezionismo di famiglia e di nuova generazione, di grande e piccolo budget. Sono quelle che ArtVerona riconosce, narra e condivide con i suoi talk, a loro volta frutto di incontri, rapporti e progetti costruiti negli anni e nel corso dell’anno. Dall’11 al 13 ottobre, in occasione della quindicesima edizione della fiera, una serie di appuntamenti esplorano il grande valore del collezionismo italiano, privato e di impresa, e ne immaginano le prospettive.

Venerdì 11 ottobre

15:00

Tra Arte e Imprese: il curatore fa la differenza?

Catterina Seia, vicepresidente di Fitzcarraldo e direttrice di Arte e Imprese del Giornale dell’Arte

in dialogo con

Maria Rebecca Ballestra, artista

Antonio Calabrò, direttore di Fondazione Pirelli, Vicepresidente di Assolombarda e Presidente Museimpresa

Giorgio Fasol, collezionista e fondatore di AGI Verona

Elisa Fulco, storica dell’arte e curatrice

Cinzia La Rosa, vicepresidente di Piccola Industria Confindustria

Alessandra Pioselli, curatrice di Artist-in-residence Kilometro Rosso

Gabi Scardi, direttrice artistica nctm e l’arte

Alessia Tripaldi, responsabile progetti Art&Business per Sineglossa

Venerdì 11 ottobre

ore 16:30

Continuità di una grande collezione

Eleonora Frattarolo, storica dell’arte, curatrice, docente di Beni Culturali e Ambientali, Accademia di Belle Arti di Bologna

in dialogo con

Paola Giovanardi, collezionista, prof.ssa di Neuropsichiatria Infantile, Università di Bologna

Fabio Gori, collezionista, imprenditore

Paolo Gori, collezionista, editore

Maria Grazia Longoni, responsabile Dipartimento diritto dell’arte, LCA Studio legale

Emanuela Rollino, fiscalista, Dipartimento diritto dell’arte, LCA Studio legale

Sabato 12 ottobre

ore 12:30

Collezionare: pratica condivisa, genio e sostenibilità

Marianna Agliottone, curatrice, saggista, studiosa dei fenomeni del collezionismo

in dialogo con

Bruno Izzi, collezionista, consulente aziendale energia elettrica e gas, Napoli

Alessandro Mistretta, collezionista, dipendente pubblico, Savona

Fabio Zivoli, collezionista, ispettore amministrativo per gruppo assicurativo, Savona

Sabato 12 ottobre

ore 15:00

La quarta notte di quiete: SCARTI

Quarta edizione del progetto di “non-mostra”, a cura di Christian Caliandro e realizzato in collaborazione con ArtVerona: 11 artisti (mid-career, giovani e giovanissimi) si confrontano con gli spazi delle attività commerciali nel quartiere di Veronetta. L’opera è la relazione con il contesto.

Sabato 12 ottobre

ore 16:30

Gli archivi nel mercato dell’arte e gli strumenti legali che risolvono il nodo generazionale di collezioni e lasciti d’artista.

Marianna Agliottone, curatrice, saggista, studiosa dei fenomeni del collezionismo

in dialogo con

Simone Morabito, avvocato e collezionista, Torino. Assiste musei, artisti e collezionisti. Socio dello Studio Legale Tributario Morabito, presidente Commissione Diritto dell’Arte BusinessJus e co-fondatore del network Art Lawyers | Avvocati dell’Arte. Autore di scritti e rubriche in materia.

Francesco Fabris, avvocato e collezionista, Venezia. Assiste musei, artisti e collezionisti. Socio dello studio FTF Avvocati Associati e co-fondatore del network Art Lawyers | Avvocati dell’Arte. Autore di scritti e rubriche in materia.

Tommaso Tisot, avvocato d’affari e collezionista, Bolzano. Socio fondatore dello studio MFO Italia Società tra Avvocati. Presidente del CdA di Professional Trust Company S.p.A., società che si occupa di pianificazione patrimoniale, anche nel mondo dell’arte.

Andrea Pizzi, avvocato d’arte, Bologna. Consulente e membro del CdA della Fondazione Calzolari. Assiste musei, artisti e collezioni. Fondatore nel 2005 a Parigi dell’UIA Art Law Group. Autore di scritti e rubriche in materia.

Domenica 13 ottobre

ore 12:30

RELEASE | i10 Spazi indipendenti

Cristiano Seganfreddo, curatore i10 | Spazi indipendenti

in dialogo con

Simone Ciglia, ricercatore associato The Independent, MAXXI

E le 14 realtà indipendenti selezionate: ALMARE, Torino | Bite The Saurus, Napoli | CampoBase, Torino | CASTROproject, Roma | Conversation Piece, Milano | Flip Project, Napoli | M.AR.CO, Monza | Numero Cromatico, Roma | Radio London, Terni | Simposio, Roma | Spazio Cordis, Verona | Spaziosiena, Siena | Toast Project Space, Firenze | Yellow, Varese

Domenica 13 ottobre

ore 15:00

Sustainable Art Prize. Esperienze formative di sostenibilità attraverso l’arte.

Diego Mantoan, ricercatore in Storia dell’Arte Contemporanea del Dipartimento di Studi Umanistici, Università Ca’ Foscari Venezia

in dialogo con

Francesca Barea, curatrice progetto artistico The Defensive City di Paolo Ciregia, vincitore Sustainable Art Prize 2018

Lara Gaeta, co-curatrice progetto artistico A Human Flower Wall di Sasha Vinci, vincitore Sustainable Art Prize 2017

Fabio Pranovi, delegato del Rettore alla sostenibilità Università Ca’ Foscari Venezia, presidente di giuria Sustainable Art Prize 2019

Carlo Sala, curatore e già membro di giuria Sustainable Art Prize

Paola Tognon, curatrice del progetto della prima edizione vinta da Vinci/Galesi

media partner

Veronafiere S.p.A.
Viale del Lavoro 8
37135 Verona
Tel. +39 045 8298111
Fax +39 045 8298288
P.IVA 00233750231

Newsletter sign up
Iscriviti

© 2018 Veronafiere S.p.A., all rights reserved