da un’idea di Adriana Polveroni
a cura di Adriana Polveroni e Gabriele Tosi

Una mostra pensata per gli spazi dell’ex Dogana di terra, in consegna alla Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Verona, Rovigo e Vicenza, che collabora al progetto con il Comune di Verona.

 

Chi utopia mangia le mele parte dal tema dell’edizione 2018 di ArtVerona, l’Utopia, per indagare la sua natura controversa, ricorrente e mutevole, ma sempre orientata al superamento di un presente convenzionale e teso alla conservazione dello stato delle cose.

La riflessione sull’utopia appartiene strutturalmente al mondo dell’arte, attraversando tutte le sue discipline. A partire da qui, la mostra propone un percorso che affianca figure storicizzate a giovani autori, impiegando opere di oltre 40 artisti in un dialogo transgenerazionale. L’intento è comunicare la vivacità del ripensare i modi con cui abitiamo il presente e la spinta dell’arte necessaria per intervenire sulla narrazione identitaria di individui e comunità, proiettandola verso futuri possibili. La mostra, inoltre, non manca di considerare l’importanza di una provocazione celata in una fuga solitaria o di un gesto ribelle.

 

Artisti in mostra:

Nanni Balestrini, Maurizio Cattelan, Cristian Chironi, Danilo Correale, Vittorio Corsini, Cuoghi Corsello, Gino De Dominicis, Ceal Floyer, Claire Fontaine, Cyprien Gaillard, Andrea Galvani, Carlos Garaicoa, Christian Jankowski, Thomas Kuijpers, Ugo La Pietra, Maria Lai, Lisa Dalfino e Sacha Kanah, Robin Hewlett e Ben Kinsley, Glenn Ligon, Davide Mancini Zanchi, Masbedo, Elena Mazzi, Adrián Melis Sosa, Luciano Ori, Adrian Paci, Gina Pane, Pino Pascali, Beatrice Pediconi, Diego Perrone, Gianni Pettena, Paola Pivi, Andrea Santarlasci, Tomás Saraceno, Marinella Senatore, Stefano Serretta, Caterina Erica Shanta, Mauro Staccioli, Kyle Thompson, Piotr Uklansky, Ben Vautier, Vedovamazzei.

 

a cura di Adriana Polveroni e Gabriele Tosi
Catalogo Manfredi Editore

main sponsor GiPlanet

12 ottobre > 2 dicembre 2018
Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio Verona, Rovigo e Vicenza
Corte Dogana, 2

INGRESSO LIBERO
Giov-ven 10-15 | Sab-dom 11-19

Attenzione! Giovedì 1 novembre chiuso per festa nazionale

in collaboration with

main sponsor

insurance partner

supported by

technical sponsor

Veronafiere S.p.A.
Viale del Lavoro 8
37135 Verona
Tel. +39 045 8298111
Fax +39 045 8298288
P.IVA 00233750231

Newsletter sign up
Iscriviti

© 2018 Veronafiere S.p.A., all rights reserved