13-16 OTTOBRE 2017 | ART PROJECT FAIR

13ª EDIZIONE

Iniziative per gli espositori

KING KONG

E’ un’area posta all’ingresso del padiglione 11 dedicata a grandi sculture/installazioni.

Una commissione apposita selezionerà 8 proposte tra quelle che saranno proposte entro il 20 luglio inviando immagine e didascalia a benedetti.sara@veronafiere.it

Lo spazio viene messo a disposizione gratuitamente da ArtVerona (circa 5×5 moquettato con una presa elettrica, se necessaria); le spese di trasporto, allestimento e disallestimento sono a carico della galleria.

L’opera viene pubblicata in catalogo e sul sito nelle sezioni dedicate.

CONCORSO ICONA

Una commissione apposita selezionerà 10 proposte e in fiera indicherà quella che, a suo giudizio, risulterà più significativa, sia per la qualità artistica e l’espressività simbolica, sia per il rapporto tra valore e costo.

L’opera Icona diverrà l’immagine portante della comunicazione di ArtVerona per l’edizione 2018 e sarà data in deposito alla Galleria d’Arte Moderna A. Forti – Palazzo della Ragione di Verona.

Possono partecipare tutte le gallerie che risultano essere espositrici in fiera.

Sarà possibile candidare fino a 3 proposte caricandole entro e non oltre il 20 settembre 2017.
Dovranno essere indicati: nome della galleria; nome dell’autore; titolo dell’opera; tecnica usata; anno di esecuzione; misure dell’opera; prezzo dell’opera; eventuali note sull’opera o sull’autore.

La partecipazione non è condizionata da limiti di età dell’autore o di misure dell’opera.
Le opere proposte dovranno essere esposte in fiera.

L’opera verrà saldata con pagamento a 60 giorni dalla consegna. Nel prezzo d’acquisto proposto dovrà essere compresa la liberatoria per l’utilizzo dell’opera in ogni sua forma: esposizione, divulgazione e pubblicazione, pubblicità.

PRIMO AMORE

È una piattaforma on line (ma che troverà poi specifica segnaletica in fiera) che vuole indirizzare il pubblico verso opere di grandi qualità ma dal facile accesso economico, sotto i 5.000 euro, per supportare e stimolare l’interesse di nuovi collezionisti.

Una commissione ad hoc seleziona fino a 3 opere per ciascuna galleria. Si tratta di un altro incentivo per un collezionismo in erba e dalle risorse contenute, guidato verso opere che facciano scattare la scintilla, il “primo amore”, appunto. Non solo low cost, quindi, ma opere preziose, autentiche “chicche”.

Ogni galleria può proporre fino a 3 opere: l’unico criterio richiesto è quello della qualità e del prezzo.