a cura di Christian Caliandro
Veronetta, 10, 11, 12 ottobre 2019
Opening giovedì 10 ottobre, alle ore 19.30
Caffè Pedrotti, Via XX Settembre 4/b, Verona

Artisti e sedi
Simona Andrioletti – The Hostello | Alessandro Bulgini – Caffè Pedrotti | Laura Cionci – Lo Speziale | Iginio De Luca – Osteria da Morandin | Giuseppe De Mattia – Business Ventures | Serena Fineschi – Upul Sri Lankan Restaurant | Bruno Lovato – Business Ventures | Rebecca Moccia – Mercatino del Libro Usato | Davide Monteseno – Salone Casa Hamid Hair Design | Michele Tannoia – Officina Pixel | Rita Valentino – Parrucchiere C’era una volta

La quarta notte di quiete: SCARTI è la nuova edizione di una ‘non mostra’, realizzata in collaborazione con ArtVerona, che identifica l’arte con la vita quotidiana, con interventi di artisti mid-career, giovani e giovanissimi in spazi ed esercizi commerciali del quartiere.

Dopo la prima edizione nel 2016 nell’ambito della sezione i7 spazi indipendenti, la seconda nel 2017, che ha consolidato l’evento come parte dei Collateral di ArtVerona, e la terza nel 2018 che ha visto l’inserimento all’interno del progetto di artisti giovanissimi da tre Accademie italiane, quest’anno La quarta notte di quiete propone gli interventi di 11 artisti in 9 sedi. Alessandro Bulgini, Laura Cionci, Iginio De Luca, Giuseppe De Mattia, Serena Fineschi – i quali già lavorano autonomamente e da anni, in modi diversi, nella direzione del rapporto tra arte e spazio urbano – giovani autori (Rebecca Moccia, Simona Andrioletti, Michela Tannoia) e giovanissimi, alcuni dei quali quasi al loro esordio pubblico (Bruno Lovato, Davide Monteseno, Rita Valentino), si inoltrano quest’anno nel fantastico quartiere di Veronetta.

Vivere la trasformazione in maniera tumultuosa – esserne travolti, sopraffatti – mentre vuoi gestire il processo, il processo ti agita e ti agisce perché è un’onda, è un sistema organico che cresce costantemente e mentre cresce ti cambia, ti sta cambiando, stai cambiando e tutto si riflette nella percezione degli altri, negli occhi e nelle esperienze degli altri – se ne accorgono, sono parte di ciò che sta accadendo e che si è attivato, subito e in lontananza, sulla distanza” afferma il curatore del progetto Christian Caliandro.

Scarica il testo completo

Opera in copertina:
Alessandro Bulgini, Opera Viva – Naufragio (2019)

Veronafiere S.p.A.
Viale del Lavoro 8
37135 Verona
Tel. +39 045 8298111
Fax +39 045 8298288
P.IVA 00233750231

Newsletter sign up
Iscriviti

© 2018 Veronafiere S.p.A., all rights reserved