ArtVerona roadshow: seconda tappa a Napoli

Si è tenuta a Napoli, grazie all’ospitalità di Fabio Agovino e di Francesco Taurisano, la seconda tappa del roadshow di ArtVerona, preceduta dalla giornata bolognese di aprile, nella quale avevano aperto le porte delle proprie collezioni Gaia Rossi a Palazzo Bentivoglio e Annamaria e Antonio Maccaferri.

L’iniziativa nasce per supportare l’asset di ArtVerona che mette il collezionismo al centro, creando occasioni di incontro e di relazioni tra collezionisti e galleristi, anche al di fuori della fiera.

Nel cuore di una Napoli assolata l’itinerario, curato da Marianna Agliottone, ha avuto inizio dalla Collezione Taurisano, un progetto collezionistico inaugurato negli anni 70 da Paolo Taurisano e proseguito attraverso il figlio Francesco, che conta opere di artisti italiani, europei e internazionali come Enrico Baj, Piero Dorazio, Renato Guttuso, Candida Hofer, George Grosz, Marinella Senatore. Collezione Taurisano è altresì una piattaforma curatoriale e di dibattito sull’arte, che riflette sulla condizione umana, sulle estetiche della resistenza e sostiene gli artisti aperti alle questioni sociali e politiche. Fanno parte della collezione anche artisti “attivisti”, come li definisce Francesco Taurisano, quali Jonas Staal, Marinella Senatore, Adelita Husni-Bey, Opavivarà, Ahmet Ogut.

La serata è proseguita con una visita alla Collezione Agovino nello storico Palazzo Sessa. Iniziata circa vent’anni fa da Fabio Agovino, conta opere di artisti come Francesco Arena, Luca Bertolo, Michael Dean, Helen Marten, Jason Martin, Sergio Vega, Tobias Zielony, Runo Lagomarsino.  Fabio Agovino ha coniugato il suo interesse per l’arte con l’azienda per cui lavora, Widiba a Napoli, trasformandola in un luogo di dibattito sull’arte e sul collezionismo.

Proprio da un’idea di Fabio Agovino nasce quest’anno ad ArtVerona il Premio WidiCollect (WIse – DIalog- COllecting) del valore di 5.000 Euro.

Nel corso della giornata è stata fatta tappa anche ai nuovi spazi della Fondazione Morra Greco, che ha sede nel Palazzo Caracciolo di Avellino, e al Museo MADRE con una visita guidata curata dal direttore del museo stesso, Andrea Viliani.

Veronafiere S.p.A.
Viale del Lavoro 8
37135 Verona
Tel. +39 045 8298111
Fax +39 045 8298288
P.IVA 00233750231

Newsletter sign up
Iscriviti

© 2018 Veronafiere S.p.A., all rights reserved