150 sono le gallerie selezionate suddivise in due macro aree: la Main Section, che ospita gli artisti storicizzati del moderno e gli artisti del contemporaneo, e un’area dedicata alla Ricerca e alla Sperimentazione, che ospita in diverse sezioni gli artisti delle ultime generazioni

MAIN SECTION

gallerie consolidate ed emergenti con un focus sugli artisti italiani

È l’arteria pulsante che percorre la fiera, distribuita nei due padiglioni. Costituita da gallerie storiche consolidate e da gallerie più giovani, accomunate dalla proposta di un focus qualificato sugli artisti italiani: quelli più riconosciuti da critica e mercato, ma anche quelli mid career – che costituiscono una preziosa risorsa ancora da valorizzare appieno – e quelli emergenti.

AREA RICERCA E SPERIMENTAZIONE

Raw Zone
gallerie con progetti monografici

Conferma la volontà di dare spazio alle gallerie di ricerca, capaci di proporsi in maniera qualificata anche in uno spazio essenziale, crudo (raw, appunto) con un solo artista. Grazie alla sua struttura aperta dedicata a 8 gallerie, Raw Zone propone un incontro diretto e più informale con il pubblico. Caratteristica che si è rivelata vincente per tante giovani gallerie che hanno partecipato fin dalla prima edizione.

Scouting
gallerie di taglio sperimentale

Naturale continuazione della Raw Zone, la sezione segna un’evoluzione espositiva e progettuale, con due, tre artisti al massimo. Luogo di incontro per 16 gallerie di taglio sperimentale, da cui si attendono proposte innovative, che creino suggestioni e contaminazione di idee.

Grand Tour
gallerie di ricerca per un nuovo viaggio back to Italy

“#backtoitaly” resta il payoff della manifestazione. Da sempre l’Italia è fonte di ispirazione per gli artisti. #backtoitaly allude a quelle realtà straniere presenti nel nostro Paese e interessate ai nostri artisti. Ma anche ai galleristi italiani trasferiti all’estero che “riscendono” nella Penisola. Per loro è pensata l’area Grand Tour, dove l’attenzione all’Italia si concretizza in opere di artisti italiani o con uno sguardo sulla nostra realtà.

Focus on
Paesi Ospiti: Repubblica Ceca e Slovacchia

Nell’ottica di internazionalizzazione della fiera sull’asse europeo del NordEst, è confermato per il secondo anno lo spazio di ricerca Focus on che presenta la proposta artistica contemporanea della Repubblica Ceca e della Slovacchia.

i10 – Spazi Indipendenti
realtà italiane no profit

Giunta alla 10a edizione e curata da Cristiano Seganfreddo, questa sezione ospita gratuitamente in fiera 14 realtà, tra associazioni non profit e collettivi impegnati nei linguaggi del contemporaneo, selezionate attraverso un contest che quest’anno ha come tema la Release lanciato dal media partner Artribune. Dal 2017 vede l’affiancamento del MAXXI per la piattaforma The Independent, che offre al vincitore la possibilità di una collaborazione con il Museo.

Free Stage
Progetto dedicato ai giovani artisti

La sezione dedicata agli artisti che ancora non sono rappresentati da una galleria, quest’anno a cura di Alberto Garutti, artista a sua volta maestro di tanti artisti delle ultime generazioni. “Adriana Polveroni, direttrice di ArtVerona, mi ha invitato a presentare in fiera dei giovani artisti emergenti ed io ho accettato con molto piacere proponendone otto: Boris Contarin, Giulia Crivellaro, Eleonora Luccarini, Andrea Nicolò Malaguti, Matias Julian Nativo & Alessia Prati, Chiara Pagano, Bianca R. Schröder, Rob van den Berg.- commenta Garutti – I giovani sono interessanti perché immersi in una molteplicità di punti di vista tali da poter sentire, guardare e immaginare per noi qualcosa che ancora non sappiamo. D’altra parte, le fiere, pur mantenendo saldo nel sistema dell’arte il loro carattere di mercato, possono aprire a nuovi orizzonti e offrire possibilità di incontro con nuovi soggetti e scenari. Ciò che più conta nell’arte è la misteriosità dell’evento visivo: mi aspetto di scoprire qualcosa che non ho mai visto e che, tra questi lavori, anche solo uno mi indichi la strada.”

Veronafiere S.p.A.
Viale del Lavoro 8
37135 Verona
Tel. +39 045 8298111
Fax +39 045 8298288
P.IVA 00233750231

Newsletter sign up
Iscriviti

© 2018 Veronafiere S.p.A., all rights reserved