Le visite guidate ad ArtVerona 2018, a cura dell’Università degli Studi di Verona, sono un’occasione per approfondire tematiche e tendenze, stimolare momenti di studio, riflessione e conoscenza, permettendo al contempo una panoramica sulle più interessanti gallerie espositrici e sugli artisti in mostra.

In virtù del Protocollo d’Intesa siglato nel 2015 tra l’Università degli Studi di Verona e ArtVerona, anche quest’anno il programma di visite guidate della fiera d’arte moderna e contemporanea è a cura di alcune dottoresse dell’Ateneo scaligero, con percorsi mirati, della durata di circa 45 minuti, rivolti a scuole (primarie e secondarie di primo e secondo grado), gruppi e singoli.

Grand Tour

gallerie di ricerca per un nuovo viaggio back to Italy

Il tema di questa 14^ edizione di ArtVerona è “utopia”, ma #backtoitaly resta il payoff della manifestazione. Grand Tour presenta gallerie che raccontano percorsi di “andata e ritorno”: realtà straniere presenti nel nostro Paese e interessate ai nostri artisti e, viceversa, gallerie italiane trasferite all’estero.

i9 – Spazi Indipendenti

realtà italiane no profit

Giunta alla IX edizione, con il supporto di AMIA e la collaborazione di Reverse, curata da Cristiano Seganfreddo, questa sezione ospita gratuitamente in fiera 14 realtà, tra associazioni no profit e collettivi impegnati nei linguaggi del contemporaneo, selezionate attraverso un contest lanciato dal media partner Artribune e chiamate a esprimersi sul tema dell’Utopia. Dallo scorso anno vede la partnership del MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI Secolo per la piattaforma THE INDEPENDENT, che offre al vincitore la possibilità di una collaborazione con il Museo.

Raw Zone

gallerie con progetti monografici

Conferma la volontà di dare spazio a 8 gallerie di ricerca, capaci di proporsi in maniera qualificata anche in uno spazio essenziale, crudo (raw, appunto) dedicato a un solo artista. Grazie alla sua struttura aperta, Raw Zone propone un incontro diretto e più informale con il pubblico. Caratteristica che si è rivelata vincente per tante giovani gallerie che vi hanno partecipato fin dalla sua prima edizione.

Focus on – Lituania

la Lituania è il Paese Ospite della nuova sezione, rappresentato da 5 gallerie

Per la prima volta, una sezione dedicata a un Paese ospite, che parte dalla posizione strategica di Verona lungo l’asse europeo del Nord Est. Grazie alla collaborazione con Julija Reklaitė, addetto culturale della Repubblica Lituana in Italia, ArtVerona presenta 5 gallerie tra le più interessanti e attive della scena artistica emergente lituana: Meno Parkas (Kaunas), The Rooster Gallery (Vilnius), Meno Nisa Gallery (Vilnius), (AV17) Gallery (Vilnius), Contour Art Gallery (Vilnius).

Scouting

gallerie di taglio sperimentale

La sezione si pone come naturale continuazione della Raw Zone, segnando rispetto a questa un’evoluzione espositiva e progettuale, con due, tre artisti al massimo. Luogo di incontro per 16 gallerie di taglio sperimentale, da cui ci attendiamo proposte innovative, che creino suggestioni, circolazione di idee.

Free Stage

Tre giovani artisti non ancora rappresentati da una galleria sono presentati nell’ambito di Free Stage da un grande artista internazionale, Adrian Paci: si tratta di Leonardo Pellicanò (1994) e del duo composto da Chiaralice Rizzi (1982) e Alessandro Laita (1979).

Orari visite

venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 ottobre: 12.00, 15.00 e 17.00

 

Costo visita

5 euro a persona (minimo 5 iscritti)

50 euro a classe (max 25 alunni)

80 euro a gruppo organizzato (max 25 persone)

Visite guidate a orario fisso, su prenotazione, presentandosi 5 minuti prima direttamente all’INFO POINT, presso la Galleria dei Signori, hall tra i padiglioni 11 e 12. Pagamento della visita e punto di ritrovo: INFO POINT nella hall tra i padiglioni 11 e 12.

Ingresso omaggio alla manifestazione riservato a bambini 0-12 anni; disabili; accompagnatori disabili; studenti, docenti e personale tecnico-amministrativo dell’Università degli Studi di Verona. Ingresso ridotto a 8 euro riservato a scolaresche e accompagnatori, ragazzi 12/18 anni e over 65.

Per informazioni e prenotazioni: scrivere una mail all’indirizzo artours.artverona@gmail.com, in cui si specifica il giorno e l’orario preferito. Sarete contattati per la conferma. Referenti: Jessica Bianchera (340 2612167), Silvia Piccoli (349 3459148), Ilaria Zampieri (346 2107003).

Veronafiere S.p.A.
Viale del Lavoro 8
37135 Verona
Tel. +39 045 8298111
Fax +39 045 8298288
P.IVA 00233750231

Newsletter sign up
Iscriviti

© 2018 Veronafiere S.p.A., all rights reserved